Palermo

Capoluogo della Trinacria, Palermo si estende nella pianura della Conca d’Oro e si circonda di monti che ricreano una vera e propria cinta muraria naturale.

Nata come città-porto, è sempre stata un luogo di transito per le civiltà che governarono la Sicilia, diventando così una delle maggiori città del Mediterraneo.

Grazie alla sua storia millenaria, la città offre un patrimonio architettonico e artistico variegato con mura puniche, ville stile liberty, residenze arabo- normanne, chiese barocche e teatri neoclassici . Alcuni esempi sono la Cattedrale, il Teatro Massimo, il Teatro Politeama, la Palazzina Cinese, il Foro Italico, Palazzo dei Normanni (Palazzo della Regione), La Zisa, il Castello Utveggio, Piazza delle Vergogne (o Piazza Pretoria), i Quattro Canti e ….tanto tanto altro ancora.

Inoltre, Palermo sfoggia anche il suo aspetto folcloristico nei vari mercati sparsi per la città; i più rinomati sono la Vucciria (il termine bucceria deriva dal francese boucherie che significa macelleria, il mercato era infatti inizialmente destinato al macello ed alla vendita delle carni) Altrettanto famosi sono il mercato del Ballarò, del Capo e il Mercato delle Pulci.

A pochi km da Palermo troviamo Mondello, località turistica rinomata per la sua spiaggia, tra le più ambite della Sicilia, e per le sue ville, molte opera di Basile, note come migliore espressione dell’Art Nouveau in Europa. Mondello conserva, inoltre, nelle sue Grotte dell’Addaura delle incisioni rupestri, testimonianza del passaggio dell’uomo preistorico.